La scala armonizzata:
sei sicuro di averla capita?

La scala armonizzata: 3 step per dominarla

Oggi ci chiariamo definitivamente che cos’è la scala armonizzata. Questo argomento è fondamentale per la tua crescita come musicista quindi ti prego di seguirlo con grande attenzione e ti ricordo che per capirlo totalmente è fondamentale aver visto e sviluppato le lezioni precedenti.

La scala armonizzata: 1° step, una definizione

Ti do una definizione che ti consiglio di memorizzare: “La scala armonizzata è l’insieme degli accordi che è possibile costruire con le note di una singola scala“.

Ripeto: “la scala armonizzata è l’insieme degli accordi che è possibile costruire con le note di una singola scala“. Quante note ha la scala maggiore? Sette. Perciò quanti accordi posso costruire? Sette, uno per ogni nota. Non è difficile come fare un’operazione a cuore aperto ma insomma va studiata un pochino. 

Qual’è la cosa importante?

Il fatto importante è che costruisco questi accordi con le note di una sola scala. Facendo così vado a stabilire un centro tonale molto chiaro per chi mi ascolta. Limitiamo bene il territorio e otteniamo molti benefici che nei prossimi articoli approfondiremo.. 

la scala armonizzata definizione

Il futuro è condivisione...come il passato.

Se stai leggendo questo articolo è perché sei un musicista che vuole migliorarsi e questo è davvero lodevole, Io sono come te.

La buona notizia è che non siamo soli. Ci sono molti altri come noi. Tra iscritti e sostenitori siamo a quasi più di cinquemila persone. 

Cinquemila persone che come te seguono i miei contenuti, li apprezzano e con grande coerenza e bontà decidono di premiarmi. Mi sostengono in maniera concreta iscrivendosi al mio canale Patreon.

ll loro e il tuo contributo mi permette di tenere bassissimi i prezzi dei miei videocorsi online nonostante il loro grande valore e di continuare questa stupendo lavoro di divulgazione musicale.

Doneresti un solo semplice euro per continuare ad usufruirne per sempre

Ti ringazio per la tua attenzione e ti auguro buon divertimento con tutto il materiale che ti aspetta dall’altra parte.

La scala armonizzata: 2° step, esempi.

Quali sono gli accordi da utilizzare per armonizzare la scala maggiore?  sono quattro:

  • Maj 7
  • Min 7
  • 7
  • Semidiminuito.

Se non sai di cosa sto parlando leggi questo articolo: Gli accordi più usati.

Ora potresti chiederti: “ma come abbiamo sette note ma solo quattro accordi ?” Si, semplicmente perchè alcuni accordi si ripetono. Adesso ti fornisco la giusta sequenza. Ogni accordo si associerà ad una delle note della scala

la scala armonizzata

Armonizzazione scala mi maggiore: triadi

Capito che ad ogni nota della scala va assegnato un tipo di accordo non ci resta che fare un esempio. Ecco a te l’armonizzazione della scala di Mi maggiore. Come vedi ho semplicemente sostituito il nomero del grado con la nota che occuppa quella posizione nella scala, Il risultato è quello che vedi nell’infografica. Quindi avremo:

  • Mi maggiore
  • Fa#minore
  • Sol#minore
  • La maggiore
  • Si maggiore
  • Do#minore
  • Si diminuito (triade)

In questo caso ho preferito armonizzare la scala per triadi. 

Armonizzazione scala mi maggiore: quadriadi

In questa infografica trovi l’armonizzazione della scala di mi maggiore per quadriadi. In sostanza ogni accordo sarà formato da quattro note. Avremo quindi tutti accordi di settima.

Funziona così solo per la scala di Mi maggiore? No, questa sequenza funziona per tutte le scale maggiori. Perchè? Perchè le scale maggiori rispondono tutte ad un unico modello:  T T StT T T T ST.  In altre parole sono tutte identiche, cambiano solo i nomi delle note e le loro altezze.  

Avrai sempre la stessa sequenza di accordi a cui dovrai assegnare note diverse a seconda della scala che deciderai di armonizzare.

La scala armonizzata: 3° step, come studiare.

Quindi questo è il succo. La scala armonizzata è l’insieme degli accordi che posso costruire utilizzando le note di una sola scala maggiore

Qual’è il nostro compito?

Studiare a memoria questa sequenza ed escitarsi in tutte e dodici le tonalità. Te ne fai tre a settimana. In un mese hai risolto e non lo devi fare mai più.

È importante diventare una scheggia. Per controllare se ci sei alla fine del tuo studio fatti queste domande:

  • Quale accordo trovo  sul primo grado? Come si costruisce? 
  • Quale accordo trovo terzo grado? Come si costruisce?
  • Quale accordo trovo sul quinto grado grado? Come si costruisce?
  • Quale accordo trovo sul settimo grado? .Come si costruisce? 

Sei sai rispondere velocemente e corretamente queste domande ci sei . Sei padrone di tutto quello che abbiamo studiato. 

Bisogna farlo per bene perchè nella prossima lezione vedremo qual’è la funzione di ognuno di questi accordi e quali sensazioni muovono nella nostra emotività.   

Concludo con un regalo.

Un regalo: armonizzazione scale pdf

Dal pulsante qui sotto puoi scaricare una guida gratuita e pratica all’armonia moderna di base. La guida è organizzata in sette step e ti accompagna gradualmente attraverso tutte le conoscenze che devi possedere per comprendere bene il cuore della scala armonizzata

Per concludere e ringraziarti voglio fornirti un pdf che riassume i principali passaggi  a compiere per armonizzare le tue scale: “Armonizzazione Scale Pdf”.

Buon divertimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *